Virginia Raggi

Il Campidoglio si tinge di rosa: Virginia Raggi, primo sindaco donna di Roma!

in Politica Italiana by

Dalla nascita della Repubblica Italiana ad oggi, la città di Roma non ha mai avuto un sindaco donna. Dal primo, Salvatore Rebecchini, rimasto in carica per circa due settimane nel 1946, all’ultimo, Ignazio Marino e al commissario straordinario succedutogli, Francesco Paolo Tronca, il Campidoglio ha sempre e solo visto uomini.\r\n\r\nLe ultime elezioni amministrative capitoline vedono invece un cambio di colore: al ballottaggio del 19 giugno 2016 i romani hanno scelto come sindaco della loro città, per la prima volta, una donna, Virginia Raggi.\r\n\r\n\r\n\r\n

Chi è Virginia Raggi?

\r\nVirginia Raggi, 38 anni il prossimo 18 luglio, sposata e mamma di un bimbo di 7 anni, Matteo, attiva nel volontariato, con un’attenzione particolare verso l’ambiente, proviene dal quartiere romano San Giovanni -Appio, laureata in Giurisprudenza, inizia la sua carriera politica con il Movimento 5 stelle nel 2011.\r\n\r\nIn quell’anno si rende attiva nel comitato di quartiere della sua zona, per poi essere eletta nel 2013 come consigliere comunale con 1 525 preferenze. Durante questa sua esperienza si occupa di politiche scolastiche e occupazionali della Capitale. La giunta romana, come tutti sanno, guidata da Ignazio Marino e dal PD decade e si giunge a nuove elezioni amministrative prima del previsto. Virginia Raggi risulta tra le più votate delle primarie online che il Movimento cinque stelle organizza per decidere il candidato sindaco da proporre.\r\n\r\nLa Raggi ottiene in quell’occasione 1 764 preferenze su 3 862 votanti, raggiungendo circa il 45,5% e diventando perciò il candidato sindaco per la capitale del M5S. Il 5 giugno 2016 si vota per le elezioni amministrative e la candidata sindaca grillina ottiene il 35,25% con 461 190 voti, risultando la più votata. Questo non basta per essere eletta sindaco, ma viene ammessa al ballottaggio contro il candidato sindaco del Partito Democratico, Roberto Giachetti. Il 19 giugno 2016 Virginia Raggi batte l’esponente del PD, risultando vincente al ballottaggio con 67,15%, vittoria schiacciante. Con questa vittoria risulta essere il primo sindaco donna della capitale, oltre che il sindaco più giovane di Roma.\r\n\r\nIl programma di Virginia Raggi, come è scritto sulla pagina che la riguarda del blog beppegrillo.it, verte soprattutto sulla trasparenza dei conti dell’amministrazione, sulla sostenibilità sia per quanto riguardo la riduzione dei rifiuti, l’intensificazione dei servizi di raccolta differenziata, la costruzione di isole ecologiche sia in ambito scolastico attraverso mense scolastiche sostenibili e orti, che sulla mobilità dolce quindi piste ciclabili e un miglior funzionamento dei mezzi pubblici. Il suo programma pone attenzione anche sulla valorizzazione del patrimonio archeologico, artistico e culturale romano, su un maggior decoro urbano sia per i cittadini che per i numerosi turisti che ogni anno visitano Roma.\r\n\r\n

\r\n\r\nPromette infine di porre una maggiore attenzione verso le periferie ponendo un freno all’espansione urbana e cercando di combattere l’emarginazione sociale non con la polizia ma con il recupero della dignità civile, come scrive lei stessa sul blog.\r\n\r\nRoma è una città molto complessa da amministrare, ha 2 865 000 di abitanti, numerosi problemi ma anche molte potenzialità, oltre che essere la Capitale dell’Italia, per cui sfida non facile..staremo a vedere cosa Virginia Raggi sarà in grado di fare!

Primo ministro europeo attivo soprattutto nel volontariato in quanto crede che aiutare gli altri e il nostro pianeta sia un modo per crescere insieme come persone, popolo e umanità.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultime Politica Italiana

Go to Top